DARE UN’ANIMA ALL’ECONOMIA DI DOMANI

Papa Francesco invita giovani economisti e imprenditori di tutto il mondo a «un’iniziativa che ho tanto desiderato: un evento che mi permetta di incontrare chi oggi si sta formando e sta iniziando a studiare e praticare un’economia diversa, quella che fa vivere e non uccide, include e non esclude, umanizza e non disumanizza, si prende cura del creato e non lo depreda». [vedi lettera del Papa]

L’evento si chiamerà “Economy of Francesco” e si terrà ad Assisi dal 26 al 28 marzo 2020. Sarà un’occasione d’incontro che, dice il Papa, «ci conduca a fare un “patto” per cambiare l’attuale economia e dare un’anima all’economia di domani».

«L’invito di Papa Francesco ai giovani economisti è un evento che segna una tappa storica, perché si uniscono due grandi temi e passioni del Papa: la sua priorità per i giovani e la sua sollecitudine per un’altra economia» dichiara Luigino Bruni, direttore scientifico del Comitato organizzatore dell’evento che vede la partecipazione della Diocesi di Assisi, del Comune di Assisi, dell’Istituto Serafico di Assisi e di Economia di Comunione. [leggi tutto]

(fonte:Avvenire del 11 maggio)